/*FB TRACKING*/ ?>
Home - Diario - Premio Motore dell'Anno 2016 alla Peugeot

Premio Motore dell'Anno 2016 alla Peugeot

con il 3 Cilindri Turbo PureTech 1,2 litri per la categoria da 1.0 a 1.4

Motore dell'Anno 2016

Dopo anni di primato incontrastato per il motore 1.6 turbo progettato e costruito con collaborazione di francesi e tedeschi, anche il motore Peugeot benzina 3 cilindri turbo PureTech vince il premio «Motore dell’anno 2016»… e per il 2° anno consecutivo!

 

18A edizione dell’International Engine of the Year Awards, il 17 giugno a Stoccarda, sono stati assegnati i prestigiosi premi alle case automobilistiche che hanno prodotto motori prestazionali o innovativi.
Per il secondo anno consecutivo, nella categoria da 1.000 a 1.400 di cilindrata, al motore benzina 3 cilindri turbo PureTech 1,2 litri, sviluppato dal Gruppo PSA.

International Engine of the Year Awards

Organizzato da the Engine Technology International (www.ukipme.com/engineoftheyear), con una giuria internazionale composta da 84 giornalisti esperti del settore auto, provenienti da 34 paesi il premio è uno dei riconoscimenti più prestigiosi per i costruttori automobilistici. La giuria ha l'onere di stilare la classifica, dopo aver testato la guida degli ultimi modelli sul mercato, individuando così i motori che offrono il miglior piacere di guida, le migliori prestazioni, il migliore controllo dei consumi e il ricorso alle tecnologie più innovative.

Motore dell'Anno 2016 e 2015

3 cilindri turbo PureTech 1,2 litri (Benzina)

Bissare nel 2016 il primato del 2015 è la conferma di un successo che ha ovviamente ripercussioni industriali e  commerciali: il gioiellino ingegneristico a benzina spinge il Gruppo PSA ad aumentarne la produzione: dalla sua messa in costruzione nel 2014 negli stabilimenti di Dovrin sono stati prodotti circa 370.000 motori PureTech. Entro il 2018, il potenziale di produzione annuale dovrebbe raggiungere le 670.000 unità, sfruttando anche gli stabilimenti di Trémery (Moselle).
 “Con 110,3 gr al km, la leadership europea di PSA in materia di emissioni di CO2 è indiscussa. Questo prestigioso riconoscimento ottenuta dal nostro motore 3 cilindri Turbo PureTech premia il know-how dell’ingegneria del Gruppo nelle motorizzazioni benzina. Un bel riconoscimento dei progressi tecnologici compiuti da PSA In Ricerca e Sviluppo per permettere consumi sempre più bassi”.
Questo è quanto dichiarò Christian Chapelle, Head of Drivetrains and Chassis, in occasione della consegna del primo premio.

Motore dell'Anno 2016 in produzione

Coperto da 120 brevetti, il piccolo 3 cilindri turbo PureTech benzina consente di ridurre i consumi e di abbattere le emissioni di CO2 del 18% rispetto alle versioni 4 cilindri benzina precedenti. Questo motore detiene anche due record di consumi: il primo realizzato in Europa nel 2014 nella versione con cambio meccanico, il secondo ottenuto quest’anno in Cina dove, con un solo pieno, la versione con cambio automatico ha coperto 1878 km: parliamo 2,93 litri per 100 km.

Prestazioni in economia a parte, il 3 cilindri è un motore che garantisce un piacere di guida valutato tra i migliori del mercato, anche a bassissimi regimi, ed ha tra i migliori compromessi fra coppia ai bassi regimi e potenza (130 CV con una coppia di 230 Nm).

I motori turbo 1.2 PureTech 110 CV 1.2 PureTech 130 CV equipaggiano i veicoli dei segmenti B e C.

Lanciati in marzo 2014 da Citroën e Peugeot (con la 308), vanno ad arricchire oggi la gamma di 60 modelli diversi in tutto il mondo. In Italia e per Peugeot sono presenti su 208, 2008, 308 berlina e SW, 3008 e 5008. Equipaggerà anche la nuova Peugeot 3008 svelata in anteprima a Parigi lo scorso 23 maggio.


Complimenti dunque al settore R&D di PSA.

 


http://www.ukipme.com/engineoftheyear/results.php?id=2



pubblicato il 28-06-2016