/*FB TRACKING*/ ?>
Home - Diario - Passat GTE: l'anima ecologica di sport e comfort

Passat GTE: l'anima ecologica di sport e comfort

il plug-in hybrid secondo Volkswagen

La nuovissima Volkswagen Passat GTE è in consegna anche sul mercato italiano da febbraio del 2016. L'allestimento della nuova plug-in hybrid risulta particolarmente ricco, allineandosi ai listini delle varianti 2.0 biturbo diesel DSG 4Motion da 240 CV, attuale top di gamma italiano.

La scelta di un veicolo ibrido non è più la volontà di inquinare meno di altri, scelta perfetta o obbligata per città e per taxisti. L'ibrido di Volkswagen è un modo di viaggiare diverso: veloce, sostenibile, silenzioso.

Il motore elettrico, ben integrato nel caso della Passat GTE, è il perfetto complemento di quello a scoppio: spinge con la forza della sua coppia immediatamente disponibile e, quando la velocità cresce, lascia spazio al turbo a benzina.

Per il resto, a differenziarla dal resto della gamma ci sono il profilo blu che attraversa il frontale, le pinze freno blu, le luci a led a forma di C nel paraurti anteriore e il design dei cerchi in lega. Il blu viene ripreso nell'abitacolo: sono di questo colore le cuciture di volante e leva del cambio (DSG, di serie) e l'illuminazione d'ambiente. Sono inoltre specifiche la strumentazione e le schermate del computer di bordo. La prima ha un indicatore analogico dei flussi di energia (Charge, Boost, etc.) che prende il posto del contagiri del motore, qui molto piccolo e inserito nella parte bassa del quadro. La seconda è stata rivista per meglio visualizzare le informazioni sul consumo e sulle statistiche di viaggio.

Caratteristiche

La Passat GTE è dotata di un powertrain ibrido può contare sul solido 1.4 litri turbo benzina TSI a quattro cilindri, accreditato di una potenza massima di 156 cavalli (115 kW), che viene supportato da un motore elettrico da 115 CV (85 kW) e 400 Nm di coppia motrice. Con le due unità lavorano insieme la potenza massima raggiunge i 218 cavalli (160 kW), trasferita dalla doppia frizione al cambio automatico DSG a sei marce.

Con il solo motore elettrico si percorrono quasi 50 km prima che le batterie siano completamente scariche, muovendosi nel silenzio totale, da 0 a 130 km/h: un sensazione che ridefinisce il piacere di guida, soprattutto quando si è consapevoli che, in caso di necessità, la Passat GTE diventa una grintosa sportiva. Brillantezza ben supportata da un telaio rigido, preciso in curva. II guidatore può scegliere tra le tre modalità di guida consentono di privilegiare l'economia d'esercizio o le prestazioni. Il consumo medio dichiarato è pari a 1,6 l/100 km, pari a 37 g/km di CO2. 

In termini di autonomia, insomma, con un pieno da 50 litri e con le batterie agli ioni di litio compleamente cariche, la Passat GTE può coprire una distanza di circa 1.114 km. Mica male!

Equipaggiamento

La dotazione di serie della versione GTE, sia berlina che wagon, è bella che lunga e include:

  • Sette airbag (frontali conducente e passeggero, testa per passeggeri anteriori e posteriori, laterali anteriori e ginocchia conducente);
  • Differenziale anteriore autobloccante XDS;
  • Controllo elettronico della stabilizzazione ESP incluso ABS con controllo dinamico di frenata ASR, EDS, MSR e stabilizzazione del rimorchio;
  • Sistema di frenata anti collisione multipla;
  • Fatigue Detection;
  • ACC (Adaptive Cruise Control) con funzione Stop&Go eregolatore di velocità con gestione automatica della distanza;
  • Sistema start/stop con recupero dell’energia in frenata;
  • Park Pilot (sensori di parcheggio anteriori e posteriori);
  • Indicatore controllo pressione pneumatici e cerchi di lega da  8Jx18”;
  • Gruppi ottici anteriori, posteriori e luci diurne a LED;
  • Climatizzatore automatico Climatronic con regolazione temperatura a tre zone;
  • Paraurti specifici con frontale personalizzato;
  • Impianto d'infotainment Radio Composition Media con display touchscreen  da 6,5 pollici, presa USB, slot per SD Card e connnettività Bluetooth;
  • Volante multifunzione e leva del cambio rivestiti in pelle;
  • Sedili anteriori regolabili in altezza e riscaldabili con finiture in pelle e Alcantara;
  • Specchietti esterni regolabili, riscaldabili e ripiegabili elettricamente;
  • Due cavi per la ricarica della batteria (modo 2 e modo 3).

Restano tra gli optional il nuovo head-up display, l'Active Info Display con strumentazione virtuale su uno schermo da 12,3 pollici, l'App Connect per ampliare le funzioni del sistema d'infotainment con standard MirrorLink e il sistema Discover Pro con schermo da 8 pollici.

Pagina ufficiale Passat.com (ancora non disonibile in italiano)

 


La Passat GTE all'EnergyMed 2016

Con la Passat GTE siamo presenti all'EnergyMed di Napoli (Mostra d'Oltremare dal 31 marzo al 2 aprile) ospiti di CEPA e FALP.

Chiamaci per maggiori informazioni e per essere nostro ospite dell'evento.

AutoUno porta la Passat GTE all'EnergyMed

Directory directorysi


pubblicato il 01-03-2016